La nuova farmacia già visitata dai ladri a una settimana dall'inaugurazione ufficiale

I ladri hanno arraffato farmaci per qualche migliaia di euro
Carabinieri_repertorio.jpg
Sul caso indagano i carabinieri

Era molto attesa la nuova farmacia, la quarta della città, evidentemente anche dai ladri, che l'hanno svaligiata una settimana prima dell'inaugurazione ufficiale: il taglio del nastro dell' esercizio in via Santa Cristina a Villaretto era prevista per questo weekend, sabato 4 marzo con tanto di autorità civili e religiose ma i ladri sono arrivati prima, nella notte tra domenica e lunedì, quando dopo essere riusciti a penetrare all'interno hanno arraffato farmaci per qualche migliaia di euro, almeno tremila confermano i titolari, le dottoresse Giulia Martinelli e la nipote Maria Maddalena Urietti. Qualche giorno fa, col nostro giornale le farmaciste avevano condiviso l'entusiasmo per la prossima apertura dell'esercizio. «I clienti sono soddisfatti per questa nuova apertura – spiega Giulia Martinelli, arrivata in Piemonte dall’Abruzzo a inizio 2017 – Vengo da un’esperienza trentennale nella gestione di una farmacia rurale in provincia dell’Aquila, a Cappadocia, e dopo aver superato il concorso io e mia nipote abbiamo potuto insediarci qui. Con questa farmacia rivalutiamo un territorio che era sguarnito di servizi». Uno stato d'animo che auguriamo possa tornare sereno a cominciare dalla festa d'inaugurazione ufficiale.
(Il servizio completo nel giornale in edicola giovedì 2 marzo)

In questo articolo: