Condividi contenuti

Il Consiglio

Pioggia di interrogazioni, all’ultima seduta del Consiglio comunale, venerdì scorso, assemblea convocata per surrogare il dimissionario Enrico Vietti, del movimento 5 Stelle, con Angelo Navone che ha preso il suo posto tra i banchi di Palazzo Mosca.

La Società Storica delle Valli di Lanzo ha presentato, sabato 18 maggio, la sua 120ª pubblicazione: “Pagine nuove-3, nuovo saggio delle potenzialità di giovani autori legati alle Valli di Lanzo per interessi di studio o professionali, per residenza o per origini familiari”.

Alla fine anche San Carlo si è schierata sul fronte del “no” al progetto del fotovoltaico nella riserva della Vauda.

“Bottoni d’oro”Si chiamava Enzo Ruspino, il “partigiano che amava il mare”, barbaramente trucidato sotto il ponte dell’autostrada di Settimo durate i giorni più bui della guerra civile.

Il Comune ha stipulato una convezione con i Comuni di Mathi e Villanova per il servizio di protezione civile.

Resta invariata rispetto allo scorso anno la quota per la nuova tariffa dei rifiuti Tares.

Nessuna richiesta di dimissioni, almeno per ora.

Scontro durante il consiglio comunale di Favria, che ha visto, lunedì 29 aprile, la minoranza compatta nel votare contro l’introduzione dei livellamenti agli scaglioni Irpef: «Abbiamo valutato attentamente la situazione che si sta delineando in questo periodo - ha detto il primo cittadino Serafino Ferrino - le difficoltà economiche di molti per questo motivo, secondo il principio della Costituzione, per cui chi più ha più deve dare, gli scaglioni Irpef sono stati rivisti e livellati».