Rubata nella notte tra Natale e Santo Stefano la cassaforte del bar dell'ospedale

Il bottino sarebbe di 10mila euro
ospedale ciriè.jpg

Nella notte tra Natale e Santo Stefano i ladri hanno effettuato un furto all'interno del bar dell'ospedale di Ciriè. I malviventi, senza essere disturbati, sono riusciti a smurare la cassaforte che avrebbe contenuto circa 10 mila euro in contanti. Il furto è avvenuto senza intoppi anche perché l'attività non è protetta da un sistema di allarme. In queste ore i carabinieri della tenenza di Ciriè stanno visionando una serie di filmati girati dalle telecamere piazzate intorno all'ospedale di via Battitore. Di sicuro c'è soltanto che i ladri, per infilarsi nella struttura, hanno forzato una finestra che si trova affianco dell'ingresso principale.
Non è la prima volta che qualcuno si introduce nel nosocomio ciriacese portando a termine un furto clamoroso, nel febbraio del 2014 altreattanto indisturbatamente alcuni ladri rubaronodalla farmacia dell'ospedale farmaci oncologici per oltre 300mila euro. http://www.ilrisveglio-online.it/cronaca-nera/2014/02/14/furto-di-farmac...
(Maggiori dettagli nel numerdo di giovedì 28 dicembre)

In questo articolo: