Spari alla saracinesca della pizzeria davanti a diversi giovani

Due casi analoghi pochi mesi fa
spari cirie.PNG
La pizzeria che è stata oggetto dell'intimidazione: sono chiaramente visibili fori dei proiettili

Avvertimento a colpi di arma da fuoco. Contro una pizzeria, chiusa da mesi, tra l'altro. E non è la prima volta che accade a Ciriè. Verso la fine del 2017, infatti, crivellate di colpi finirono una Audi di proprietà di un imprenditore nel settore dei locali e della ristorazione parcheggiata di fronte all'abitazione del "bersaglio" e successivamente una Mercedes nuova di zecca che però è risultata appartenere ad un giovane disoccupato. L'ultimo episodio è avvenuto ieri sera, venerdì 27 aprile, intorno alla mezzanotte: dalle prime ricostruzioni, due persone scese da un’auto, per motivi ora al vaglio delle indagini dei carabinieri della Tenenza di Ciriè, hanno fatto fuoco contro la vetrata della pizzeria “Amici per la pizza”, situata alle porte della città, in via Torino. Ci sarebbero diversi testimoni della sparatoria, tra cui un nutrito gruppo di giovani che si trovavano a passare la serata nel dehor di un locale a fianco della pizzeria. Al momento non si conosce il numero dei colpi esplosi, che comunque sarebbero stati diversi.

In questo articolo: