Condividi contenuti

Carabinieri

È morto sul colpo Roberto Musi, 52 anni, operaio di Druento. Mercoledì 19 marzo, poco prima delle 6, stava andando al lavoro quando, al volante della Punto, si è scontrato frontalmente con un'altra vettura.

I carabinieri della compagnia di Venaria hanno sgominato un’organizzazione criminale specializzata in numerose rapine su tutto il territorio.

Sarebbe davvero ingente il furto di farmaci perpetrato questa notte nella farmacia dell'ospedale di Ciriè; struttura posta nel seminterrato, nell'area dove sono situati i laboratori diagnostici. Il computo esatto dei danni è ancora al vaglio dei carabinier,i che si stanno occupando dell'insolito furto, anche se in ospedale si pensa che il valore della merce arraffata sfiorerebbe il mezzo milione di euro.

Nell’ambito di un attività preventiva antidroga, i carabinieri della Tenenza di Ciriè hanno arrestato, Filippo A., 23 anni, e Giovanni G., 23 anni, entrambi incensurati, disoccupati e residenti a Vibo Valentia, per detenzione di droga.

I carabinieri della stazione di Leinì hanno arrestato Giovanni Bernardo Peroglio Biasa, 61 anni, di Leini, contadino, con precedenti penali, per detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Un pensionato di Volpiano, di 68 anni, è stato travolto e ucciso da un'auto nella mattinata di giovedì 6 febbraio mentre attraversava corso Europa, alla periferia della città.

Ha rimediato un occhio nero e la frattura del setto nasale Renato Gaida, titolare della tabaccheria di via Torino, aggredito giovedì 30 gennaio intorno alle 19 da un uomo che ha tentato di rapinarlo. «Non sono un eroe, ho reagito solo perché mi sono accorto che quell'uomo non aveva armi con sé», ha detto l'esercente.

I carabinieri della Stazione di Leinì hanno arrestato, sabato scorso, a Torino, all’interno del campo nomadi di Strada del Villaretto 54, Jasmina Tojanovic, 40 anni.
I militari hanno notificato alla donna un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 16 settembre 2009, dalla Procura della Repubblica di Pordenone, perché deve scontare un cumulo di pene per 7 anni, 4 mesi e 24 giorni.

Le fiamme hanno distrutto tre auto parcheggiate in via Amati, a Venaria Reale, nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 gennaio.