Condividi contenuti

incontro

Nel pomeriggio di sabato 18 gennaio Davide Vannoni, il padre del metodo “Stamina”, ha incontrato al Gotha Hotel di Ciriè parenti di malati curati con il metodo più discusso del momento, e parenti di altri malati ancora in lista d’attesa (ce ne sono almeno 150), supporters del sistema pronti a battersi contro quella che chiamano “la grande ingiustizia”.

Visita di studio ai centri per l’impiego della Provincia di Torino, lunedì 4 novembre, per due delegazioni di rappresentanti di amministrazioni centrali del lavoro, provenienti da Paesi europei ed extraeuropei.

Papa Francesco ha conosciuto Bea, la bambina di 3 anni afflitta da un male del quale ancora non si conosce una cura. La piccola venariese, che lotta contro una progressiva calcificazione delle articolazioni, mercoledì 4 settembre ha incontrato il Santo Padre in Vaticano.

Tanta gente così, ad un incontro politico non si vedeva da tempo. Erano oltre duecento i cittadini che, nella serata di lunedì 15 luglio, si sono dati appuntamento all’Iqbal Masih di Altessano per l’incontro organizzato dall’associazione “Adesso! Venaria Reale”, vicina al sindaco di Firenze, Matteo Renzi, guidata in città dal capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Salvino Ippolito.

Arriva Eolo anche a Salassa, la presentazione ufficiale è avvenuta, giovedì 16 aprile a Salassa, il progetto è stato attivato dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con la società Ngi spa e il partner Diego Salato.

La poesia di Alessandra Gavassa e Daniela Della Casa ha inaugurato sabato pomeriggio in sala consiliare il ciclo “Aperitivi con l’autore” proposto dall’Amministrazione comunale, nell’ambito delle “Settimane del libro”, per festeggiare il 35° anno di vita della biblioteca Pasquale Cantone.

Prosegue il percorso pastorale che Monsignor Cesare Nosiglia sta seguendo all’interno del territorio canavesano, domenica 19 maggio ha visitato la comunità di fedeli di Favria, che hanno accolto l’Arcivescovo di Torino durante la messa celebrata con il parroco don Gianni Sabia.

I problemi del quartiere Gallo Praile torneranno la settimana prossima in Consiglio comunale grazie all’interrogazione che sarà presentata da Giuseppe De Candia.