Condividi contenuti

Rivarolo

RIVAROLO - Dopo Leinì, Il Governo ha anche prorogato di sei mesi lo scioglimento per 'Ndrangheta del Comune di Rivarolo Canavese. Il provvedimento riguarda altri 3 Cconsigli comunali (Plati', Reggio Calabria; Salemi, Trapani e Pagani, Salerno), tutti commissariati per infiltrazioni della criminalita' organizzata.

Qualcuno si ricorderà che tempo fa, con la precedente Amministrazione comunale, si era costituito un gruppo comunale di protezione civile, creato dall’allora assessore Aldo Raimondo: una quindicina di volontari che avevano seguito un corso vero e proprio, avevano ottenuto l’abilitazione al servizio e per loro si erano ottenute attrezzature e divise.

Condanna a un anno di reclusione per Antonio Ferraro, l’uomo di 70 anni che il 22 maggio del 2008, al volante della sua “Jeep Grand Cherokee”, travolse e uccise a Rivarolo, Michele Capocefalo.

Biautagambe penalizzati dall’ennesima domenica di pioggia, così, il 19 maggio, data dell’appuntamento, erano pochi gli espositori che si sono presentati all’appello della Pro loco di Rivarolo e pochi cittadini hanno percorso i portici di via Ivrea, in cerca dell’occasione da portare a casa.

In occasione del 150° Anniversario del riconoscimento del titolo di città a Rivarolo e nell’ambito del progetto del Consiglio comunale dei ragazzi, condiviso con la commissione straordinaria, le classi della scuola primaria quinta A, B e la quinta della frazione di Argentera presentano venerdì 24 maggio, alle 21, in piazza Litisetto, “150 anni di storia.

CIRIÈ — Tutto pronto sulle strade fresche di restyling della nostra zona per il passaggio del Giro d’Italia, oggi, nel primo pomeriggio, martedì 21 maggio.

Forti lamentele sono state raccolte dal presidente della commissione straordinaria Massimo Marchesiello, nei giorni scorsi, provenienti da numerosi residenti di Rivarolo, proprio coloro che abitano vicino alla centrale a biomasse nell’ex Vallesusa.

Il regolamento comunale per l’assegnazione e conduzione degli orti comunali è scaduto: ora verrà rivisto e al suo interno introdotte alcune modifiche previste dalla commissione straordinaria: «In continuità a coloro che hanno già in gestione orti comunali, abbiamo deciso di introdurre il punteggio affinché queste persone possano essere tutelate e continuino a coltivare il rispettivo appezzamento - ha puntualizzato il commissario straordinario Gaetano Losa - abbiamo cercato di riconoscere determinati requisiti anche per agevolare coloro che si trovano in una situazione di indigenza economica, per i quali l’orto può essere una piccola risorsa in più».