Condividi contenuti

San Maurizio

Si chiamava Andrea Benedetto abitava a Cafasse ed avea 26 anni il giovane che la scorsa sera intorno alle 23,30 ha perso la vita in un incidente stradale a San Maurizio Canavese

Un incendio stamattina domenica 15 gennaio ha parzialmente distrutto il tetto di un'abitazione a San Maurizio in via Piemonte e ha costretto i vigili del fuoco ad evacuare tre famiglie.

I carabinieri del Nucleo Investigativo hanno sgominato una banda criminale specializzata in furti su commissione di auto destinate ad essere smontate e rivendute a pezzi. A San Maurizio la base della banda.

Non riusciva proprio a mandare giù l'imminente matrimonio della figlia, di 26 anni, che dopo 7 anni di convivevnza aveva deciso di convolare a nozze

È sanguinaria e spietata ma sembra a tutti gli effetti una donna “normale” come le altre. Ai lettori appassionati di noir riserverà soprese la serial killer protagonista del romanzo “La Musicista.

Oggi pomeriggio un camion, a San Maurizio Canavese, ha sradicato un filo dell’alta tensione lungo la ferrovia. E Il traffico ferroviario è andato di nuovo in tilt

Probabilmente non si è accorto che aveva il braccio della gru troppo alto tanto da toccare i fili dell'alta tensione. È stato un attimo e Roberto Di Sclafani, un 38enne di Leinì, è stato investito da una scarica di 15mila volt. Adesso è ricoverato al Cto in gravi condizioni.

Il Comune di San Maurizio è stato condannato a risarcire i danni alla ditta di costruzioni Sefas sas, che ha realizzato quattro dei cinque palazzi di viale Europa, per un ritardo nel cambio di destinazione d'uso dei fabbricati da ricettivo a residenziale.

Lo avevano definito un moderno “Maigret, tra bisturi e microscopi” ed è stato effettivamente uno dei più celebri anatomopatologhi della storia forense degli ultimi decenni: è morto ieri all’ospedale di Lanzo, all'età di 69 anni, il medico legale Carlo Torre: