Arrestato di nuovo il ventenne di Lanzo che faceva propaganda all'Isis

Blitz antiterrorismo a Lanzo
Halili Helmahdi (94-95 Lanzese).jpg
Il ragazzo quando da bambino militava nella lanzese

Ci è ricascato: Elmahd Halili, 23 anni, marocchino nato in Italia, residente a Lanzo e già finito nel 2015 nel mirino di un'inchiesta della procura di Brescia per la diffusione di materiale di propaganda a favore dell'Isis, questa mattina è stato arrestato dalla Digos come fiancheggiatore del Califfato.

(Tutti i dettagli nel giornale in edicola domani, giovedì 29 marzo)

In questo articolo: