Torino-Ceres, tragedia sfiorata: 55enne tenta il suicidio

21DB9BFE-9DE7-4D1E-94BA-547FB45CFD30.jpeg

Tragedia sfiorata, intorno all’ora di pranzo di venerdì 5 ottobre, sulla ferrovia Torino-Ceres: solo la prontezza di riflessi di un macchinista del Gtt ha evitato il peggio. L’uomo, ai comandi del treno, è riuscito a bloccare il convoglio prima che questo travolgesse una donna che voleva suicidarsi, lanciandosi sotto le carrozze. Tutto è avvenuto nel tratto che attraversa il Comune di Lanzo: una 55enne di Viù, con problemi psichici, ha tentato di lanciarsi sui binari proprio nei pressi della stazione. Da pochi minuti prima delle 13 il traffico è bloccato sulla linea. Un’ora critica perché coincide con l’uscita dalle scuole superiori di centinaia di studenti pendolari. La donna è poi stata recuperata dai medici e dagli infermieri e trasportata poi all’ospedale di Ciriè. Non sarebbe la prima volta che la 55enne tenta di togliersi la vita. La circolazione sulla tratta tra Lanzo e Mathi, dovrebbe riprendere regolarmente entro le 15.

In questo articolo: