Abiti griffati rubati e venduti nei mercati rionali: tre arresti

La banda è stata scoperta e smantellata dei carabinieri di Leini
ladri leini ricett.jpg

Rubavano e smerciavano sui mercati «griffati» di Torino, come quello di piazza Benefica, zainetti della Seven e dell'Invicta e capi di abbigliamento marcati K-Way e Robe di Kappa. Tutto materiale che veniva prelevato dalla società di logistica Fercam, con la complicità di un vigilantes. La banda è stata scoperta e smantellata dei carabinieri di Leini. In carcere per ricettazione sono finiti un ambulante 41enne di Torino, un carrozziere 49enne di Rivalta e un operaio incensurato di 43 anni, pure lui torinese. Le indagini dei militari sono partite nel gennaio scorso quando venne denunciato un furto di zainetti e capi di abbigliamento per un valore di 70mila euro, griffati Invicta, Seven, K-Way e Kappa. In breve gli inquirenti sono riusciti a «tracciare» una parte della refurtiva su un banco del mercato di piazza Benefica, gestito da Vincenzo F. I militari attraverso l'analisi del telefonino dell'ambulante sono poi risaliti agli altri soggetti. Giuseppe N. il carrozziere che nascondeva la refurtiva nella sua officina, Claudio D., un operaio incensurato. Sono invece stati denunciati per furto il vigilantes che «agevolava» le razzie e l'aiutate di Vincenzo F. La refurtiva è stata restituita.

In questo articolo: