Curavano 11 piante di marijuana in un terreno abbandonato: arrestati due fratelli

Denunciati anche due studenti, di 22 e di 30 anni che davano una mano nel campo adibito a piantagione
piante marija lombardore.jpg
L'intervento dei carabinieri nella piantagione illegale

Nei giorni scorsi, a Lombardore, in località Sarti, i carabinieri di Leinì hanno arrestato i fratelli Vittorio e Simone D., 20 e di 27 anni, residenti a Lombardore poiché sono stati sorpresi in un terreno agricolo abbandonato mentre coltivavano 11 piante di marijuana alte 3 metri. Nell’ambito della stessa operazione, i militari hanno denunciato due studenti, di 22 e di 30 anni, di Lombardore poiché è emerso che gli stessi avevano curato la piantagione con i due fratelli. Vittorio e Simone sono stati collocati ai domiciliari.

In questo articolo: