Per gli amanti del rock “Living in the past” allo Stadio del Ghiaccio

Sabato 3 serata in compagnia di band che proporranno cover di gruppi che hanno fatto la storia della musica
beggarsfarm.jpg

Una manifestazione nuova per tutti gli amanti del rock : “Living in the Past”, questo è il nome del concerto a ingresso libero che avrà luogo sabato 3 settembre. Una serata in compagnia di tre band che proporranno cover di gruppi che hanno fatto la storia della musica. Nella stessa mattinata si terrà la “Via d’Annibale Sky Marathon”, una corsa di 39 km per i veri guerrieri della montagna. Dalle 17, invece, Luis Reis & Costa faranno rivivere i magici anni ‘60 con le loro cover di Simon and Garfunkel, seguiti alle 19,30 dalla 60/70 Rock band che porterà ad Usseglio tutta l’energia e la carica rock dei Deep Purple. I mitici Jethro Tull invece verranno presentati dalla cover band Beggar’s Farm alle 22. Mentre le montagne faranno da cornice all’evento, per tutti i partecipanti saranno messi a disposizione i servizi di ristoro-bar presso lo spazio concerto e l’area camper a pochi metri dallo Stadio del Ghiaccio di Usseglio, location della manifestazione. Per restare sempre aggiornati sulle novità dell’evento l’organizzazione invita a cercare su Facebook la pagina “Living in the Past”. È possibile inoltre consultare il sito “www.livinginthepast. it” o contattare l’Albergo Rocciamelone, allo 0123 38743. «Durante l’evento sarà allestita un’area street food con specialità del territorio e piatti della tradizione rivisitati, preparati dall’Albergo Rocciamelone: dal bollito, al panino Mac Rock (con insalata, toma e salame di turgia) alla pasta. Per ogni piatto di pasta inoltre sarà possibile devolvere una somma che sarà destinata alle popolazioni colpite dal terremoto», concludono da Usseglio.

In questo articolo: