Arrestati i presunti assassini dei due giovani pastori uccisi a Chivasso

Le vittime si occupavano di un migliaio di pecore per un allevatore di Nole ed abitavano a Varisella
Costel Cornel Calinciuc.jpg
Le due povere vittime della brutale aggressione nei pascoli di Castelrosso

Hanno un volto i presunti assassini dei due giovani pastori di Varisella uccisi a Chivasso: questa notte quattro persone sono state fermate dai carabinieri con l’accusa di aver ammazzato a badilate Costel Cornel Calinciuc, 38 anni, e Doru Constantin, 28 anni, due romeni che si occupavano di un migliaio di pecore per un allevatore di Nole.
Ad ammazzarli sarebbero stati 4 uomini, anche loro allevatori, tutti italiani e tre di loro sarebbero dei fratelli, per questioni legate all’occupazione dei pascoli in zona. Questi i nomi e le generalità diramate dai carabinieri: Daniele Bergero, 25 anni; Piero Bergero, 30 anni; Romano Bergero e Alex Bianciotto, 29 anni.
L'efferato duplice omicidio, il cui movente sarebbe legato a vecchi dissidi tra le famiglie dei coinvolti era stato consumato a Castelrosso, una frazione di Chivasso, la settimana scorsa.
I particolari dell'operazione che ha condotto all'arresto dei 4 saranno resi noti tra poco in una conferenza stampa alle 12,30 presso il Comando Provinciale carabinieri di Torino.

In questo articolo: