Caravaggio Experience alla Reggia fino al primo ottobre

Nel decennale della sua apertura
caravaggio.jpg

La mostra Caravaggio Experience con un'inedita e sorprendente video installazione porta il visitatore a vivere un’esperienza unica ed imperdibile alla Reggia di Venaria. In visione dal 18 marzo al 1 ottobre (con interruzione dal 18 giugno al 13 luglio).
Nel decennale della sua apertura, la Reggia, celebra Michelangelo Merisi da Caravaggio (1571-1610), nei grandiosi spazi architettonici della Citroniera Juvarriana. Lo spettacolo di proiezioni della durata complessiva di 50 minuti, sorprenderà lo spettatore con una magica “passeggiata” delle 58 opere che, si trasformano in un movimento di sovrapposizione e in grandissime dimensioni, sottolineando infinitesimi particolari importanti, della celebre e storica pittura del Caravaggio. Tutto il percorso a ciclo continuo, è regolato dal un sofisticato sistema di multi proiezione, realizzato da “Infinity Dimensions Technology”.
Il percorso espositivo è accompagnato da musiche suggestive e fragranze olfattive, che portano il visitatore a vivere, anche sul piano sensoriale, una meravigliosa “immersione personale” nell’arte del maestro del Seicento. Le musiche a cura di Stefano Saletti, danno vita a composizioni che si intersecano nel racconto operistico delle immagini.
L’installazione ripercorre i temi dell’intera produzione caravaggesca, attraverso una suddivisione per opera e soggetto sottolineando: la luce, il naturalismo, la teatralità, e la violenza, per concludere con un “viaggio ideale” attraverso i luoghi appartenuti a Caravaggio, seguendone cronologicamente, tutte le fasi principali della sua complicata ed incredibile esperienza di vita.
Nella fase finale, il percorso espositivo sorprenderà il visitatore con una incredibile scenografia, sempre multimediale, che susciterà una emozionante conclusione. La perlustrazione visiva all’opera del Caravaggio, sarà ancora più ridotta, grazie a installazioni immersine attrezzate con dei visori, per “entrare” totalmente nella scena di un quadro riprodotto in 3D.
Divertente ed accogliente la parte iniziale della mostra, con un allestimento che diventa parte integrante del progetto, Caravaggio Experience. Nel percorso antistante alla mostra, sono stati collocati piccoli oggetti, elementi d’arredo che rimandano alla rappresentazione pittorica di Caravaggio con scenografie barocche. Un vero set cinematografico è a disposizione del visitatore che potrà farsi ritrarre nelle vesti dei protagonisti. La realizzazione più ricercata del set è la Medusa, una simpatica immersione nella realtà dell’epoca.
Consulenza scientifica di Claudio Strinati. Mostra prodotta dal Consorzio La Venaria Reale con Medialart srls, in collaborazione con Roma&Roma
Info www.lavenaria.it

In questo articolo: