L'abbraccio della Reale a "Maggie" Salamone nel suo ultimo viaggio terreno

20180706150321_IMG_8018-1.jpg

Troppo piccola la chiesa della Natività di Maria Vergine, in piazza dell’Annunziata, per accogliere i tanti amici e i conoscenti che hanno voluto salutare per l'ultima volta Maria "Maggie" Salamone, la 55enne che è morta sabato scorso in seguito ad un incidente stradale avvenuto sulla Direttissima della Mandria, alle porte della Reale. La città dove lei, che abitava a Robassomero, era molto conosciuta per il suo lavoro da parrucchiera che svolgeva da molti anni con il marito Amedeo Ferreri e con cui aveva realizzato il suo sogno, aprendo il negozio “Maggie Hair & Relax” in via IV Novembre, dove in molti hanno voluto lasciare un piccolo omaggio floreale. Una folla commossa ha voluto partecipare ai funerali, che si sono celebrati nel pomeriggio di venerdì 6 luglio nel centro storico cittadino, dove i negozi hanno abbassato le serrande in segno di lutto al passaggio della bara ricoperta di girasoli, il fiore preferito della parrucchiera. La sua scomparsa improvvisa ha destato grande commozione in tutta la Reale. Lascia il marito, l'adorato figlio Christian, oltre alla mamma Pasqualina, il papà Salvatore e la sorella Barbara.

In questo articolo: