Giovane alpinista disperso sui monti della Val di Viù

Ildisperso è un torinese di 33 anni, avrebbe scritto sul libro del rifugio Tazzetti prima di allontanarsi con il suo cane san bernardo
soccorso alpino generica.jpg
Uomini del soccorso alpino in azione (repertorio)

Un alpinista torinese da diverse ore risulta disperso sui monti della Valle di Viù, a circa 2600 metri di quota ai piedi del Rocciamelone. Impegnati sul posto in queste ore le squadre del Soccorso Alpino. Il giovane, che ha 33 anni, avrebbe scritto sul libro del rifugio Tazzetti prima di allontanarsi con il suo cane san bernardo. Al momento non è chiaro se l'escursione sia partita nella mattinata di lunedì 2 luglio, oppure addirittura nel pomeriggio del giorno prima. Il cellulare dell'alpinista è muto, è stata invece trovata la macchina che è rimasta parcheggiata vicono al Lago di Malciaussia. Di certo il 33enne ieri notte era in quota mentre su tutta l'area si scatenava una tempesta d'acqua e fulmini. Elementi di preoccupazione su un'operazione di soccorso che non si preannuncia facile.

In questo articolo: