Articolo

18 febbraio 2019 Mathi Redazione

I carabinieri hanno trovato una pistola, una carabina e oltre 2.600 proiettili in un'abitazione di Mathi

Armi illegali in casa, arrestato un 46enne

Il materiale sequestrato è stato inviato al Ris di Parma per verificare se possa essere stato utilizzato in episodi di cronaca

Cronaca nera

Nelle ultime settimane, su disposizione del comandante provinciale, sono stati intensificati i controlli e le perquisizioni a casa di persone pregiudicate alla ricerca di armi clandestine o detenute illegalmente. In questa direzione, due persone sono state arrestate per detenzione di armi e munizioni e ricettazione. In particolare i militari di Mathi, comandati dal luogotenente Mario Mura, hanno arrestato Filippo T., 46 anni, abitante proprio a Mathi, perché a casa sua sono state trovate una pistola Walther munita di tre caricatori vuoti, una carabina modello 452-2 calibro 22, munita di caricatore vuoto, e ben 2.633 proiettili calibro 22. L'uomo ora è ai domiciliari. Le armi sono state inviate al Ris di Parma per verificare se possano essere state utilizzate in passati o recenti episodi di cronaca.