Articolo

24 maggio 2019 Leinì Redazione

I due avrebbero stoccato cento tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi nell'area di strada del Villaretto, a Torino

Magazzino e discarica abusivi nel campo nomadi, denunciati due giostrai

L'operazione è stata condotta dai carabinieri della stazione di Leini, coadiuvati dai colleghi di Corio, Fiano e Barbania

Nei giorni scorsi, i carabinieri della stazione di Leini, coadiuvati dai colleghi di Corio, Fiano e Barbania, hanno denunciato per «costruzione di manufatti in assenza di permesso di costruire» e «attività di gestione rifiuti non autorizzata» due giostrai, di 45 e 64 anni, residenti a Torino. I due, all’interno del campo nomadi di strada del Villaretto a Torino, avevano posizionato un prefabbricato con tettoia e baracca ad uso magazzino, in assenza previste autorizzazioni urbanistiche, e avevano adibito un'area di 800 metri quadrati a discarica, stoccando 100 tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi, consistenti in scarti di materiale edile, pneumatici, cartoni, ferro, vetri, plastiche e latte di vernice. I militari hanno poi provveduto a sequestrare il tutto.