Articolo

25 febbraio 2019 Caselle

Nell'officina dell'uomo, che si trova a Caselle, sono state sequestrati parti di meccanica e componenti per interni e di elettronica

Auto rubate, carrozziere nei guai

I carabinieri hanno scoperto pezzi riconducibili a quattro vetture rubate: il valore complessivo si aggira attorno ai 50mila euro

I carabinieri di Caselle hanno denunciato un carrozziere per ricettazione. Durante un sopralluogo nell'officina dell'uomo, che si trova a Caselle, i militari hanno sequestrato parti di carrozzeria, meccanica, componenti per interni e di elettronica, riconducibili a quattro auto rubate: Audi A3, due Fiat Panda, una Lancia Y e decine di pezzi di ulteriori parti di carrozzeria e meccanica su cui vi sono accertamenti per verificare la provenienza, per valore complessivo 50mila euro. Soprattutto si tratta di componentistica di Fiat 500 Abarth che sono le più rubate nel Torinese. Tutto è stato sequestrato. Le indagini, però, sono tutt'altro che concluse. Anche perché gli investigatori vogliono capire chi c'è dietro ai furti delle macchine.