Articolo

12 dicembre 2018 Ciriè Angela Pastore

Dimensioni Eventi, con sede in città, nella classifica del Sole 24 Ore per l’incremento del fatturato

Da Ciriè al gotha delle aziende italiane che crescono

La dimensione locale dell’esordio ed il respiro internazionale di oggi

Il Sole 24 Ore e Statista hanno realizzato e pubblicato “Leader della crescita 2019”, la classifica annuale delle realtà italiane che hanno ottenuto la maggiore crescita di fatturato tra il 2014 e il 2017.

L’Italia in questo momento storico non è in rapida crescita economica ma la resilienza delle aziende del Belpaese è, come da stereotipo, leggendaria.

Il Sole 24 Ore e Statista hanno realizzato e pubblicato “Leader della crescita 2019”, la classifica annuale delle realtà italiane che hanno ottenuto la maggiore crescita di fatturato tra il 2014 e il 2017. Nella classifica, che conta 350 aziende, non ci sono le star ma realtà più piccole in grado però di competere a livello europeo e con un tasso di crescita minimo in tre anni dell’11,58%.

Tra queste, Dimensione Eventi Srl di Ciriè, che si posiziona come leader di crescita 2019 al 116° posto. La società con sede in corso Nazioni Unite a Ciriè ma attiva anche all’estero sempre più di frequente, ha sviluppato in tre anni un tasso di crescita del 63,58%. È passata dai 931mila euro di fatturato nel 2014 ai 4 milioni del 2017, e da tre i dipendenti sono diventati sette l’anno scorso.

La società di Roberto Indiano produce, distribuisce e organizza spettacoli di rilievo internazionale. Se in questo periodo è impegnata con eventi come la mostra The Art of the Bricks a Torino, il tour italiano di Edoardo Bennato e il Vampitour in Spagna, l’anno prossimo arriveranno Roberto Vecchioni, Giovanni Allevi, Ermal Meta, la Pfm e molti altri spettacoli anche per famiglie.

Dimensione Eventi entra così nella ricerca del Sole 24 Ore e di Statista posizionandosi nella parte alta della classifica nonostante le aziende italiane chiamate a partecipare fossero oltre seimila. Sono state tutte prese in esame come rilevanti dal team di ricerca attraverso i dati forniti da database, liste e registri di imprese pubblici, poi sono state invitate a partecipare al concorso, anche se diverse realtà, come spiega il dettaglio dello studio, non hanno voluto rendere pubblici i propri bilanci o non hanno preso parte al concorso per altre ragioni.

«Abbiamo ricevuto la segnalazione di questo ambìto premio durante un periodo molto intenso ed impegnativo. Per questo la notizia ci ha colto di sorpresa, ma allo stesso tempo ci ha enormemente gratificato e motivato. Perché a volte sei talmente preso che non ti rendi conto di quello che hai costruito. Effettivamente tra mostre, concerti e spettacoli teatrali, quasi 500mila persone l’anno vengono a vedere le nostre produzioni. E per un’azienda che era partita in tre persone ed ora ne occupa una trentina sicuramente c’è da essere orgogliosi!». (Nella foto una delle produzioni di successo dell'agenzia ciriacese, per la colonna sonora europea della serie Dimensione Eventi ha anche vinto dei dischi di platino)