Articolo

16 aprile 2021 San Carlo Antonello Micali

La segnalazione di un lettore, avvertite le autorità pubbliche

«Una bomba di mortaio inesplosa in mezzo agli sfalci degli agricoltori»

Il rinvenimento nell'area dell'ex Poligono militare di San Carlo

«Una bomba di mortaio inesplosa in mezzo agli sfalci degli agricoltori»
Della questione è stata prontamente informata da questa stessa redazione la Tenenza dei Carabinieri, che ha immediatamente mandato una pattuglia sul posto

Un nostro lettore ci segnala, e con una dovizia di particolari e conoscenze sorprendenti (allega pure le coordinate), il rinvenimento di un ordigno, probabilmente una bomba da mortaio «che parrebbe inesplosa» nell'area del poligono militare di San Carlo, in direzione Lombardore.

E se rinvenimenti del genere - fatte salve le esigenze di sicurezza -  non destano certo grande stupore visto l'utilizzo dell'area in questione fino a pochi anni fa per esercitazioni militari e quant'altro, quello che invece stupisce è che la stessa è caratterizzata da attività agricole, come i recenti sfalci effettuati, fotografati dallo stesso lettore dimostrano. Quest'ultimo era in passeggiata con il cane quando si è imbattuto nell'ordigno.

Della questione è stata prontamente informata da questa stessa redazione la Tenenza dei Carabinieri, che ha immediamente mandato una pattuglia sul posto, a stretto giro di posta dopo la ricezione della segnalazione e le prime nostre verifiche del caso. 

AAA