Articolo

07 agosto 2019 Oltre Stura Antonello Micali

Uomo di grande cultura e saggezza, aveva dedicato la vita all'amore per gli animali e i popoli nativi

Addio a Giancarlo Barbadoro, uno sciamano tra noi

"Nella sua vita ha sempre combattuto per i più deboli, dai Popoli indigeni agli animali, per i quali nutriva un grande amore"

Cultura Ambiente
Con la sua scomparsa il nostro territorio (ma non solo) perde una persona di grande cultura e saggezza. Un uomo che ha declinato la sua esistenza all'amore, oltreché per la conoscenza, l'arte e la bellezza, per la difesa degli esseri più indifesi, dai popoili nativi agli animali.

Con la sua scomparsa  il nostro territorio (ma non solo) perde una persona di grande cultura e saggezza. Un uomo che ha declinato la sua esistenza all'amore, oltreché per la conoscenza, l'arte e la bellezza, per la difesa degli esseri più indifesi, dai popoili nativi agli animali.

"Viene a mancare un grande artista, un poeta, un guerriero, uno sciamano. Nella sua vita ha sempre combattuto per i più deboli, dai Popoli indigeni agli animali, per i quali nutriva un grande amore. Lascia un vuoto incolmabile nel nostro gruppo musicale e nella mia vita", il commento toccante di Rosalba Nattero con cui Giancarlo ha condiviso (oltre al seggio Onu in rappresentanza dei popoli nativi) vita, passioni e valori che sono stati alla base della realizzazione di mille imprese: dall'Eco villaggio di Dreamland a Fiano alla Rock celtic band LabGraal che ha testimoniato per tutto il mondo la cultura celtica e i drammi dei popoli nativi vinti dalla storia e dai modelli rapaci che ne hanno cotraddistinto varie fasi, non ultima quella che stiamo vivendo; dall'associazione Sos Gaia a sostegno degli animali a tanti altri progetti di studio, ricerca e solidarietà, sempre con impegno civico ed ambientalista. Giancarlo mancherà anche a chi scrive, che ha avuto il privilegio ci conoscerlo e di essegli sinceramente amico.  Ciao Giancarlo

 

Sarà possibile salutare Giancarlo domani (giovedì) dalle ore 17 alle ore 19 presso la camera ardente della Clinica Santa Caterina da Siena, ingresso da Via Villa della Regina 17/C Torino. Il funerale sarà venerdÌ mattina, con possibilità di ritrovo alla Clinica Santa Caterina alle ore 9,00 oppure direttamente al cimitero monumentale alle ore 10,30, in Corso Novara 135 Torino