Articolo

05 febbraio 2019 Ciriacese Redazione

I casellesi Five Hundred si cimenteranno invece a Sanremo Rock in estate

Il nostro maestro habitué del Festival: Gurian dirigerà Arisa, Nino D'Angelo e Motta

Anche quest’anno all’Ariston per il Risveglio ci sarà la nostra inviata Adriana Cesarò con la reporter Emanuela Ranucci

Musica e spettacolo
Il maestro nolese Fabio Gurian ancora una volta sul podio da direttore d’orchestra del Festival di Sanremo. La kermesse giunta alla sua sessantanovesima edizione comincia questa sera, martedì 5 febbraio e si concluderà come di consueto nella serata di sabato, 9 febbraio

Il maestro nolese Fabio Gurian ancora una volta sul podio da direttore d’orchestra del Festival di Sanremo. La kermesse giunta alla sua sessantanovesima edizione comincia questa sera, martedì 5 febbraio e si concluderà come di consueto nella serata di sabato, 9 febbraio. Presentato per la seconda volta da Claudio Baglioni, affiancato da Claudio Bisio e dall’attrice Virginia Raffaele, al festival torna quindi anche Gurian, questa volta per dirigere gli artisti di casa Sugar, nello specifico Nino D'angelo e Arisa. Sirene liguri anche per i giovani casellesi dei Five Hundred: la rockband già vincitrice dell'edizione di Senza Etichetta 2017 con la "benedizione" del maestro Mogol, si è aggiudicata la finale di Sanremo Rock, rassegna nazionale che si svolgerà a giugno all'Ariston.