Articolo

22 aprile 2019 Valli di Lanzo Redazione

Il rogo è divampato nel tardo pomeriggio di lunedì 22 aprile tra le località Castagnole e le Maddalene

Vasto incendio tra Germagnano e Viù: non è esclusa l'origine dolosa

Secondo gli investigatori non è escluso che, anche questa volta, ci possa essere la mano di un piromane: trovati tre punti di innesco

Un incendio boschivo è divampato nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 22 aprile, nella vasta area tra le località Castagnole di Germagnano e le Maddalene di Viù. Sul posto stanno intervenendo gli Aib di Cafasse, Mathi, Givoletto, Traves, Viù e Germagnano e i vigili del fuoco volontari di Lanzo per evitare che le fiamme si propaghino divorando altra boscaglia. Tra l'altro le operazioni di spegnimento sono rese molto complicate dalla conformazione del terreno, sul quale è molto difficile muoversi. Gli investigatori non escludono che, anche stavolta, dietro al rogo ci sia la mano di un piromane: sono stati trovati tre punti di innesco.