Articolo

19 gennaio 2019 Ciriè

Nei guai un 39enne di Ciriè: i militari hanno sequestrato 23 dosi di cocaina e 6.780 euro in contanti

Minaccia i carabinieri, arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

Per eludere il controllo e sottrarsi all’identificazione, l’uomo è fuggito in sella di una bicicletta ed ha investito le forze dell'ordine prima di essere bloccato

Cronaca nera

Un 39enne, residente in città, è stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Ciriè per violenza, minaccia e resistenza ad un pubblico ufficiale, oltre che per lesione personale aggravata e detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. Per eludere il controllo - avvenuto nella mattinata di venerdì 18 gennaio in via Fiume all'angolo con via Trento - e sottrarsi all’identificazione, l’uomo è fuggito in sella di una bicicletta ed ha investito un carabinieri, prima di essere bloccato. La perquisizione, sia personale che a casa, ha permesso ai militari di sequestrare 23 dosi di cocaina e 6.780 euro in contanti.