Articolo

21 gennaio 2023 Ciriè Redazione

Non solo indagini e vademecum, i militari incontrano i cittadini prima che debbano andare in caserma

Truffe e raggiri: i consigli dei carabinieri agli anziani per evitarli, direttamente tra gli scaffali del supermercato

Un servizio alla popolazione che è piaciuto "Si sono rivolti a noi in migliaia"

Truffe e raggiri: i consigli dei carabinieri  agli anziani per evitarli, direttamente tra gli scaffali del supermercato
Oggi, sabato 21 gennaio, i carabinieri della Tenenza erano all'Ipercoop

Truffe, in particolare e più odioso modo ai danni degli anziani: ora i miltari dell'Arma, in aggiunta al lavoro di indagine e repressione  puntano sulla prevenzione. Lo fanno da tempo, periodicamente diffondendo anche attraverso i media consigli e veri vademecum utili a riconoscerere e denunciare prontamente eventuali tentativi di raggiro o furto. Ora il salto di qualità, con un servizio ad hoc che consente di incontrare cittadini ed aziani nello specifico invece che in caserma quando si è già a spesso  a fatto accaduto, direttamente al supermercato.

Oggi, sabato 21 gennaio, i carabinieri, con i comandanti della Tenenza di Ciriè e  della Compagnia di Venaria, rispettivamente Tenente Felice Meo e maggiore Silvio Cau, erano all'Ipercoop, a disposizione delle persone, per dare loro informazioni e dritte e al contempo per consolidare il messaggio della vicinanza dell'Arma alle fasce della popolazione più fragili e potenzialmente vulnerabili rispetto alle truffe.

"Un servizio alla popolazione che stiamo portando avanti nei centri commerciali della zona che ha incontato il favore del pubblico - in poche ore sono state migliaia le persone che si sono rivolte con interesse e fiducia alle nostre postazioni", commentano soddisfatti i vertici della Tenenza locale.

AAA