Articolo

14 aprile 2021 Alto canavese Redazione

Avetta, Pd: «Ora, però, attendiamo che a questo annuncio segua la relativa delibera di Giunta»

Annunciate a Palazzo Lascaris le risorse per la progettazione della variante Lombardore-Front

Oggi l’assessore regionale Marco Gabusi ha risposto ad una interpellanza sul trasferimento della rete stradale alla Regione e ad Anas

Annunciate a Palazzo Lascaris le risorse per la progettazione della variante  Lombardore-Front
Nella interpellanza del consigliere d'opposizione erano anche elencati una serie di varianti e tratte stradali, ancora in fase di progettazione che necessitano dell’impegno della Regione

«Finalmente la Regione Piemonte conferma che stanzierà le risorse necessarie per aggiornare il progetto della variante alla SP 460, il primo lotto della cosiddetta Lombardore-Front, che è affidato alla Città Metropolitana. Si tratta di un’opera che le imprese canavesane dello stampaggio a caldo attendono da più di 30 anni.» Così il consigliere Alberto Avetta (Pd) oggi durante il dibattito a Palazzo Lacaris dopo l'annuncio dell’assessore regionale Marco Gabusi che oggi ha risposto ad una interpellanza di Avetta sul trasferimento della rete stradale alla Regione Piemonte e ad Anas.

«Ora, però, attendiamo che a questo annuncio segua la relativa delibera di Giunta - ha aggiunto il piddino  - Purtroppo, per quanto riguarda gli altri interventi infrastrutturali indispensabili per il rilancio industriale, economico e sociale del Canavese, registriamo tante belle parole  e nulla più. Per questo mi auguro che la Regione attivi al più presto una trattativa serrata (coinvolgendo i sindaci) con ANAS per definire la programmazione puntuale delle infrastrutture canavesane nei prossimi anni».

Nella interpellanza erano elencati una serie di varianti e tratte stradali, ancora in fase di progettazione e che necessitano dell’impegno della Regione.

AAA