Articolo

20 maggio 2019 Ciriè Redazione

L'operaio è stato arrestato dai carabinieri della locale Tenenza dopo una perquisizione

Spaccio e detenzione di droga, nei guai un 46enne di Ciriè

I militari hanno sequestrato tre chilogrammi di marijuana, 15 grammi di cocaina e 900 euro in contanti

Un operaio 46enne è finito nei guai per detenzione di droga. A seguito di una perquisizione personale e domiciliare, Raffaele M. è stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Ciriè dopo essere stato sorpreso con tre chilogrammi di marijuana suddivisi in sei buste termosigillate del peso di 500 grammi ciascuna, di 15 grammi di cocaina, di materiale per il confezionamento degli stupefacenti e di 900 euro in contanti, verosilmente il provento dell'attività di spaccio di droga.