Articolo

23 settembre 2021 Ciriacese Redazione

Nelle ultime ore almeno sette i provvedimenti di custodia cautelare da parte dei carabinieri nel Torinese

Contrasto alla droga: arrestato anche un 18enne di Fiano per detenzione e spaccio di stupefacenti

A Venaria due pusher sorpresi a vendere crack ad un macellaio cinquantenne

Contrasto alla droga: arrestato anche un 18enne di Fiano per detenzione e spaccio di stupefacenti
E a Borgofranco d’Ivrea e a Gassino, i militari hanno individuato due piantagioni di marijuana

Diverse le operazione di contrasto alla detenzione e spaccio di stupefacenti portate  a termine dai carabinieri nel Torinese in queste ore e che hanno già portato a sette arresti. Tra questi, tre riguardano il nostro territorio:  a Cafasse i carabinieri della stazione di Fiano hanno arrestato uno studente di 18 anni per detenzione di 120 grammi di marijuana, mentre a Venaria, i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato due senegalesi, di 21 e 26 anni, domiciliati a Torino. Sono stati sopresi subito dopo aver venduto una dose di crack a un macellaio di 53 anni di Torino. Nella macchina dei due pusher i militari dell’Arma hanno sequestrato 33 dosi, circa 24 grammi, della stessa sostanza.

AAA