Articolo

28 dicembre 2019 Ciriacese Redazione

L'accorato appello del Tavolo Animali & Ambiente

Animali domestici (e non) seriamente a rischio. No a botti e petardi «Un atto di civiltà»

A Ciriè nessuna ordinanza ma l'invito al buon senso da parte dell'Amministrazione comunale

Ambiente
Un appello forte e chiaro che arriva dal Tavolo Animali & Ambiente, il cartello che contiene le sigle animaliste della Regione affinché con l’approssimarsi incombente delle festività, non si esplodano botti, petardi, fuochi d’artificio ed articoli pirotecnici che oltre a terrorizzare gli animali ne possono comportare anche la morte

Un appello forte e chiaro che arriva dal Tavolo Animali & Ambiente, il cartello che contiene le sigle animaliste della Regione affinché con l’approssimarsi incombente delle festività, non si esplodano botti, petardi, fuochi d’artificio ed articoli pirotecnici che oltre a terrorizzare gli animali ne possono comportare anche la morte.Come è noto Il Comune di Torino si è recenteente dotato di un “Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali in città” che ne sancisca, ormai da diversi anni, il divieto assoluto del loro utilizzo su tutto il territorio comunale. A Ciriè, invece, l’Amministrazione comunale ricorre - anche per la consapevolezza di non poter garantire controlli a repressione dei fenomeni sopracitati soprattutto nei giorni caldi delle feste in tal senso - ad un appello di buon senso che invita a autoregolamentarsi.