Articolo

08 novembre 2019 Ciriacese Redazione

Domenica 10 novembre l’iniziativa organizzata dal Comitato Giovani No Tav al campo sportivo di Giaglione

I Resistenti delle Valli di Lanzo alla castagnata“NoTav”

La tradizionale e pacifica manifestazione si svolgerà a ridosso del cantiere

Economia e Lavoro Politica Ambiente
Castagne, vin brulè e lotta politica

Saranno in molti i ragazzi della zona, soprattutto attraverso la sigla de I Resistenti dlele Valli di Lanzo, a rispondere, domenica 10 novembre dalle 14,30 all’iniziativa organizzata dal Comitato Giovani No Tav al campo sportivo di Giaglione, nella zona dei mulini: la tradizionale castagnata militante si svolgerà a ridosso del cantiere. «L’idea è quella di passare una giornata assieme nelle zone interessate dal futuro allargamento del cantiere, assaporando le castagne dei nostri boschi, bevendo un buon bicchiere di vin brulè e ballando a ritmo di musica occitana - informano i comitati dell’iniziativa. Cercheremo di spiegare il non senso dell’allargamento e i danni che si porta dietro. È importante esserci per dimostrare che ogni volta che tenteranno di fare un passo avanti, noi saremo presenti, a far valere le nostre ragioni ». Una manifestazione che si preannuncia pacifica e che terminerà a sera con un’apericena sotto la tettoia.

Argomenti