Articolo

02 agosto 2022 Ciriacese Redazione

Nel Torinese i progetti che prevedono l'utilizzo di terreni agricoli sono molteplici

Coldiretti, proposta choc: «Consumo di suolo "zero" entro il 2050? Iniziamo ora»

Intanto il sindacato offre la propria collaborazione alla Città metropolitana di Torino per realizzare, anche in Canavese, il Distretto del cibo

Coldiretti, proposta choc: «Consumo di suolo "zero" entro il 2050? Iniziamo ora»
Mecca Cici: «Un terreno è lo “stabilimento” di produzione di un’azienda agricola che ha la stessa dignità economica e lo stesso valore sociale di un’altra magari manifatturiera o dei servizi»

Non solo campagna di sensibilizzazione ma proposte concrete, basate peraltro su dati, purtroppo, altrettanto concreti ed ormai improcrastinabili. E poi, se è il caso, protesta e partecipazione democratica sul campo, o meglio, tra e per i campi.

«Nel Torinese non si ferma il consumo di suolo agricolo. I campi che producono cibo a km zero continuano a essere le aree dove vanno sempre a cadere le scelte per realizzare nuove...

AAA

Questo contenuto è riservato agli abbonati al sito

Se sei già abbonato effettua il login