Articolo

23 gennaio 2019 Ciriè Gianni Giacomino

In manette Domenico Ventrice: secondo gli investigatori sarebbe l'autore dell'azione criminale nei confronti del locale «Amici per la Pizza»

Spari ed intimidazioni sulla città: due arresti e una denuncia

Il ciriacese è anche accusato di estorsione e spaccio di cocaina

I carabinieri della tenenza di Cirie, in collaborazione con il nucleo operativo di Venaria, hanno arrestato Domenico Ventrice, 47enne, pregiudicato di Ciriè

I carabinieri della tenenza di Ciriè, in collaborazione con il nucleo operativo di Venaria Reale, hanno arrestato Domenico Ventrice, 47enne, pregiudicato di Ciriè. Secondo gli investigatori, sarebbe il responsabile dell'azione intimidatoria nei confronti del locale «Amici per la Pizza», avvenuta il 27 aprile del 2018. Contro le vetrine della pizzeria furono sparati dei colpi di pallettone. Ventrice sarebbe anche il responsabile di estorsioni e spaccio di cocaina. Con lui è anche stato denunciato il fratello Mario che, però, è evaso dagli arresti domiciliari. Nella stessa operazione i carabinieri hanno arrestato per furto un altro ciriacese, Angelo A., di 40 anni.

(Tutti i dettagli dell'operazione dei carabinieri nel servizio completo in edicola giovedì 24 gennaio)