Articolo

14 novembre 2019 Valli di Lanzo Redazione

Dal pomeriggio di giovedì 14 alle prime ore di venerdì 15 novembre sono attesi fino a 60 centimetri oltre i 1.600 metri

Meteo, arriva la prima abbondante nevicata della stagione nelle Valli di Lanzo

La fase clou dell'evento è prevista in serata, tra le 21 e le 24, con fiocchi di grosse dimensioni anche nel Ciriacese

Arriva la prima abbondante nevicata della stagione nelle Valli di Lanzo. Dalle ultime proiezioni di 3B Meteo, condotte dal giovane meteorologo nolese Andrea Vuolo, dal pomeriggio di oggi - giovedì 14 novembre - alle prime ore del mattino di domani, sono attesi fino a 60 centimetri dai 1.600 metri (Pian Benot e Pian della Mussa), tra i 30 e i 50 centimetri tra Balme, Usseglio, Groscavallo e le frazioni più alte di Ala di Stura e Chialamberto, tra i 20 e i 30 centimetri tra Lemie, Chialamberto, Cantoira e nelle le alte frazioni di Ceres e Viù, tra i 15 e i 20 centimetri a Viù, Ceres e Chiaves, tra 10 e i 15 centimetri tra Mezzenile, Pessinetto, Traves alta, Coassolo, Monastero di Lanzo e nelle alte frazioni di Corio e Germagnano, 7/12 centimetri tra Traves bassa, Germagnano e frazioni più alte di Lanzo Torinese, 5/10 centimetri tra Lanzo Torinese, Varisella, Corio, San Pietro di Coassolo e imbiancata da tra i 1  e 5 centimetri fin su Vallo, Val della Torre, Monasterolo, Balangero, Cafasse, Fiano, Mathi e Rocca. Sotto tale quota, tutto dipenderà dall'intensità delle precipitazioni nella fase clou dell'evento atteso tra le 21 e le 24, dove si potrebbe registrare il passaggio da pioggia pura a pioggia mista a neve, ma con una fase di rovesci di neve intensa con fiocchi di grosse dimensioni fino in pianura sul Ciriacese, ma con difficoltà per accumuli al suolo sotto i 350 metri di quota.