Articolo

01 dicembre 2018 Venaria Reale

Ad una settimana dalla manifestazione «No Tav» in programma l'8 dicembre a Torino, i sostenitori del treno ad alta velocità attaccano Roberto Falcone

Tav, cartelli in città contro il sindaco: «Non in mio nome»

Nella mattinata di sabato 1° dicembre sono comparsi diversi manifesti nelle vie del centro storico, a ridosso di viale Buridani

«Sindaco, non in mio nome», recitano i cartelli apparsi nella mattinata di sabato 1° dicembre per le vie del centro storico di Venaria Reale. Ad una settimana dalla manifestazione «No Tav» dell'8 dicembre a Torino, a cui il primo cittadino Roberto Falcone ha affermato di voler partecipare con la fascia tricolore e accompagnato anche dal gonfalone della città, si alza la protesta dei sostenitori del treno ad alta velocità che hanno tappezzato le mie limitrofe di viale Buridani con gli adesivi del movimento «Sì, Torino va avanti» che a metà novembre aveva portato trentamila persone in piazza Castello a sostegno del collegamento tra Torino e Lione.