Articolo

03 luglio 2019 Ciriè Redazione

L'episodio ieri pomeriggio: saltate alcune delle tratte di autobus sostitutive dei treni da Ciriè verso Lanzo e Ceres

60 gradi sui bus rimasti senza condizionatori, gli autisti si arrendono

La denuncia del consigliere di Ciriè Franco Silvestro

Non si placano le polemiche per l'incresciosa situazione venutasi a verificare ieri pomeriggio quando  sono saltate alcune delle tratte di autobus sostitutivi dei treni da Ciriè verso Lanzo e Ceres. Secondo Franco Silvestro, consigliere del Movimento 5 Stelle che si è recato sul posto, l'empasse sarebbe stata causata dal fatto «che Gtt si è dimenticata di caricare i sistemi di aria condizionata, essenziali su mezzi che non possono aprire i finestrini». In ogni caso disagi e tante persone rimaste ad aspettare alla stazione. «A domanda diretta, il capostazione di Ciriè riferisce di aver avvisato i propri uffici, ma di non aver ricevuto alcuna istruzione. Quella soopra è la foto del termometro interno di uno degli autobus. Vergognosi.», rincara la dose Silvestro.

(Un ampio servzio all'interno del giornale in edicola domani e le dichiarazioni di Gtt)