Articolo

15 novembre 2019 Venaria Reale Redazione

La donna ha sciolto qualcosa nel biberon del bambino, poi ha cercato di farla finita tagliandosi le vene

Tenta di avvelenare il figlio di 15 mesi e poi prova a togliersi la vita

A salvare entrambi è stato il marito che, una volta rientrato a casa, ha subito chiamato il 118: il piccolo è ricoverato al Regina Margherita

Ha cercato di avvelenare il figlio di 15 mesi, sciogliendo qualcosa nel biberon del bambino. Poi ha cercato di togliersi la vita tagliandosi le vene. Una donna è ricoverata, ancora viva, all'ospedale di Rivoli. Il figlio è stato trasportato in ambulanza all'ospedale Regina Margherita e versa in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. A salvare entrambi, il marito che è rientrato a casa ed ha chiamato il 118. Il fatto è accaduto questo pomeriggio, venerdì 15 novembre, in via Amati 25, a Venaria Reale. Sull'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Venaria Reale.