Articolo

15 dicembre 2018 Ciriè Gianni Giacomino

Il capitano Giacomo Moschella, insieme al luogotenente Ivan Pira - comandante della stazione di Leinì - sono stati accompagnati nelle camerette dal primario Adalberto Brach del Prever per donare i pacchi ai bambini

Il Natale entra nel reparto di Pediatria a Ciriè con i regali consegnati dai carabinieri

Grazie ai volontari dell'associazione Ospedale Dolce Casa e ai clown, che hanno strappato molti sorrisi, c'è stato anche un momento di gioco e animazione

Come ogni anno il Natale entra nel reparto di Pediatria dell'ospedale di Ciriè con i regali per i piccoli degenti che sono stati consegnati dai carabinieri della Compagnia di Venaria Reale. Il capitano Giacomo Moschella, insieme al luogotenente Ivan Pira - comandante della stazione di Leinì – nel pomeriggio di sabato 15 dicembre ono stati accompagnati nelle camerette dal dottor Adalberto Brach del Prever – primario della Pediatria – per donare i pacchi ai bambini. Che, ovviamente, sono stati piacevolmente sorpresi dalla visita inaspettata, con tanto di babbi natale. Grazie ai volontari dell'associazione Ospedale Dolce Casa e a dei clown che hanno strappato molti sorrisi, c'è stato anche un momento di gioco e animazione, prima di un rinfresco offerto da alcuni sponsor come Seven Invicta, Hotel Airpalace, la Book Service e l'Advanced Distribution, tutte di Leinì. Che hanno contribuito ai regali. Una parte già consegnata ai piccoli degenti e un'altra sistemata sotto l'albero da donare ai prossimi piccoli che saranno ricoverati.