Articolo

28 gennaio 2020 Ciriè Redazione

L'uomo è un imbianchino ma vanta diversi precedenti

Dagli attrezzi per l'edilizia alla collezione di vini: denunciato 42enne di Ciriè per ricettazione

Refurtiva sequestrata per oltre 25mila euro

Per chi fosse interessato il materiale è custodito nella caserma di Mathi in attesa di identificare i legittimi proprietari

In casa e nel garage custodiva diversi attrezzi per l'edilizia ma anche decespugliatori, tagliaerba, soffiatori per un valore complessivo calcolato in circa 25mila euro. Lo hanno scoperto i carabinieri di Mathi che hanno denunciato un imbianchino 42enne di Ciriè per ricettazione. Perché, per gli investigatori, il materiale sarebbe stato rubato in zona nel corso di diversi raid.

Quattro degli attrezzi recuperati, infatti, sono già stati riconosciuti da un commerciante del Ciriacese che aveva subito un furto. Per i militari, comandati dal luogotenente Mario Mura, il 42enne (che vanta già diversi precedenti) è un ricettatore seriale che riceveva addirittura le richieste degli attrezzi da «piazzare» da parte di persone compiacenti.

Durante la perquisizione i carabinieri hanno anche rinventuo una collezione di bottiglie di Barolo e Barbaresco provenienti chissà da dove. Anche per questo le indagini sono tutt'altro che terminate. Per chi fosse interessato il materiale sequestrato è custodito nella caserma di Mathi in attesa di identificare i proprietari.