Articolo

08 novembre 2018 Ciriè

Obiettivo includere, coinvolgere e integrare fasce deboli, disagiate e marginali della società attraverso la cultura e il teatro

I "Fili Sottili", venerdì 9 al Troglia una festa per presentare il progetto

Iideato dall’Associazione Culturale I LUNATICI e promosso dal e promosso dal Consorzio di Cooperative Sociali COESA, dal C.I.S. di Ciriè e dal Consiglio Regionale del Piemonte

Festa di presentazione del Progetto Fili Sottili  che si terrà domani, venerdì 9 novembre alle ore 21:00 presso il teatro dell’Istituto E. Troglia di Ciriè in via Cibrario 16. Fili Sottili è un progetto sociale che ha l’obiettivo di includere, coinvolgere e integrare fasce deboli, disagiate e marginali della società attraverso la cultura e il teatro, ideato dall’Associazione Culturale I LUNATICI e promosso dal Consorzio di Cooperative Sociali COESA, dal C.I.S. di Ciriè e dal Consiglio Regionale del Piemonte.

Durante la serata saranno proiettati il video-documentario (realizzato da Wakeuproad) e la mostra fotografica (prodotto dall’Associazione Arti Visive Opera) dello spettacolo SPAZI andato in scena il 26 giugno 2018 a Nole in Lunathica. Lo spettacolo, frutto del laboratorio condotto dall’attore e regista Cristiano Falcomer, ha visto come protagonisti un gruppo integrato composto da 15 disabili psico-motori, 10 studenti e 6 educatori. L’iniziativa ha coinvolto tutti i centri diurni della zona: Lanzo, Mathi, Ciriè e Borgaro.