Articolo

06 luglio 2021 Valli di Lanzo Redazione

I carabinieri hanno tentato di fermare un'auto sospetta con almeno tre persone a bordo, che poi si sono date alla fuga

Furti in Val di Viù, i ladri scappano nei boschi

Nelle ultime settimane sono aumentate le razzie nelle abitazioni, facendo crescere la paura tra i residenti

Furti in Val di Viù, i ladri scappano nei boschi

Se la sono vista brutta i ladri che, da alcune settimane, stanno razziando in Val di Viù. Dove sono più i colpi tentati di quelli andati a segno. L’altra sera una pattuglia dei carabinieri di Viù, durante uno dei servizi di controllo organizzati proprio per scongiurare i furti, hanno «agganciato» una macchina con almeno tre persone a bordo. Il guidatore dell’auto «sospetta», quando ha visto la pattuglia dell’Arma lungo la provinciale, ha accelerato iniziando una fuga che lo ha portato ad imboccare l’arteria verso località Ambrosinera dove, molto probabilmente, i ladri pensavano di nascondersi. Quando si sono sentiti in trappola, però, sono saltati giù dall’autovettura e sono scappati in mezzo ai boschi, protetti dall’oscurità e dalle vegetazione. Probabilmente, attraversando i campi, sono riusciti a raggiungere Viù dove hanno poi rubato un’auto e si sono allontanati facendo perdere le tracce.

AAA