Articolo

27 maggio 2016 Ciriè

Senza Etichetta 2016: domenica 29 maggio finali con il maestro Mogol

Cronaca bianca
Il vincitore di Senza Etichetta 2016 riceverà una borsa di studio che gli permetterà di frequentare un corso di alta formazione presso il CET, Centro Europeo di Tuscolano diretto da Mogol
Domenica 29 maggio, alle 14, il teatro tenda di Villa Remmert ospiterà la semifinale di Senza Etichetta 2016, il prestigioso Concorso Musicale Nazionale promosso dal Civico Istituto Musicale “F.A. Cuneo”, sostenuto dalla Città di Cirié e patrocinato dalla SIAE. Alle 21 si svolgerà poi la Finale. Molti e come sempre qualificatissimi gli artisti che si esibiranno per essere valutati dalla Giuria di questa diciannovesima edizione, presieduta dal Maestro Giulio Rapetti Mogol. La rassegna, che propone i più diversi generi musicali (di qui il nome “Senza Etichetta”) offre una vetrina di eccezione a cantautori, bands, interpreti e solisti, che hanno modo di esibirsi e confrontarsi alla ricerca di un futuro da protagonisti nella musica leggera. Molti i concorrenti che si sono affermati a livello nazionale: Claudia Lagona (in arte Levante); Stefano Centomo, ammesso al Festival di Sanremo 2007 dove si classificò secondo nella sezione Giovani; Eleonora Bosio (in arte Cixi), arrivata in finale a X Factor 2012, a soli 16 anni; Elisabetta Gagliardi e Giulia Dagani (in arte Giuliette) entrambe concorrenti di The Voice of Italy 2014; Mariangela de Santis (in arte Marianè) e Francesca Cini (in arte Tekla), concorrenti di The Voice of Italy 2015, per non citare che i più noti. Il vincitore di Senza Etichetta 2016 riceverà una borsa di studio che gli permetterà di frequentare un corso di alta formazione presso il CET, Centro Europeo di Tuscolano, dove potrà realizzare un’esperienza unica nella migliore scuola italiana di musica popolare. Per ulteriori dettagli: www.senzaetichetta.com – www.facebook.com/senzaetichetta