Articolo

28 novembre 2018 Redazione

L'apparecchio portatile rileva il gas tossico

Beinat lancia il rilevatore di monossido di carbonio

Segnala la presenza del gas e protegge il luogo in cui vivi

Aziende in vetrina

"Con il tuo acquisto dona un battito!

Salviamo una Vita assieme.

Ogni 300 Amico venduti

la Beinat regala un defibrillatore"

IL MONOSSIDO DI CARBONIO conosciuto anche con il nome di “CO” lo trovi in ogni ambiente Purtroppo è risaputo che ogni anno diverse persone giovani e meno giovani perdono la vita contaminate da questo insidioso e silenzioso Gas. Quello che pare strano è che nessun media dica che sul mercato esistano apparecchiature elettroniche specifiche e di alto livello in grado di rilevare questo famigerato gas. Il monossido di carbonio è un gas che si sviluppa dalla combustione di materiale organico come gas metano, carbone, legno, pellet, bioalcool. Non va confuso con la fuga di gas. In un ambiente chiuso può essere generato da qualsiasi impianto a combustione, come caldaie e fornelli a gas, camini, bracieri, generatori con motore a scoppio. Normalmente, se la combustione è perfetta, non si sviluppano livelli di monossido rischiosi. Bastano però delle variabili per far sì che possa diventare pericoloso. Per esempio, non si devono chiudere i buchi di aerazione previsti negli ambienti con i fornelli a gas con la scusa che da lì entra l’aria fredda. Non bisognerebbe mai accendere dei bracieri in un ambiente chiuso. Per caldaie a gas in casa e camini, oltre al controllo periodico obbligatorio, bisogna controllare che il tiraggio dei fumi non sia ostruito da sporcizia e nidi di uccelli. Se si accendono stufe o camini in una stanza senza buco d’aerazione, arieggiate aprendo ogni tanto la finestra. Anche perché i moderni serramenti, che sigillano alla perfezione, possono provocare una mancanza di ossigeno. Il monossido di carbonio è un killer silenzioso: è inodore e incolore e causa dei sintomi come mal di testa, nausea, tachicardia, riconducibili anche all’influenza. Perciò, se state male in un ambiente in cui è presente una combustione, oltre a elencare i sintomi di malessere dovete riferire che c’è una combustione, in modo che i sanitari sappiano come agire tempestivamente. Allo stesso modo, se per diversi giorni, a casa o al lavoro, non vi sentite bene in un ambiente con un impianto a combustione, contattate un centro antiveleni. La ditta BEINAT S.r.l. sensibile a questo problema ha progettato un piccolo rilevatore elettronico specifico di alto livello in grado di rilevare questo famigerato gas, in grado di rendere la vostra abitazione sicura per voi e i vostri cari.

 

Specifiche Tecniche 

- Alimentazione: Batteria al LITIO CR2450 3VDC

- Rilevatore: Gas Monossido di Carbonio

- Rilevamento: Temperatura ambiente da 5°C a + 45°C

- Rilevamento: Umidità relativa ambiente: 20% 80%

- Sensore: Rilevamento Gas CO Cella Elettrochimica

- Fondo scala: 999 ppm

- Precisione dell’apparecchiatura: 1 ppm

 

Soglie di allarme per gas Monossido di carbonio secondo la Normativa EN 50291-1 EN 50291-2

30 ppm dopo 120 minuti

50 ppm dopo 60 minuti

100 ppm dopo 10 minuti

300 ppm entro 3 minuti

 

Sintomi derivanti da avvelenamento di Monossido di Carbonio

150 MAL DI TESTA in 3 ORE

250 MAL DI TESTA in 2 ORE

450 FORTE MAL DI TESTA

800 CONVULSIONE entro 30 minuti

1500 MORTE in 2 ore 5000 MORTE in 20 minuti

Attenzione!! Se si hanno sintomi di vomito, sonnolenza, o altro recarsi al più vicino posto di soccorso Asl avvertendo la guardia medica che la causa potrebbe essere avvelenamento da Monossido di Carbonio.

Questa apparecchiatura è progettata per proteggere gli individui dagli effetti acuti dell'esposizione a monossido di carbonio

Questa apparecchiatura non proteggerà completamente gli individui con condizioni mediche specifiche. Nel dubbio consultare un medico praticante.

 

BEINAT S.r.l. Via Fatebenefratelli 122/C 10077, S. Maurizio C/se (TO) - ITALY Tel. 011.921.04.84 - Fax 011.921.14.77 www.beinat.com Commerciale - info@beinat.com Assistenza tecnica - laboratorio@beinat.com