Articolo

05 marzo 2012 Valperga Paola Zoppi

Elezioni amministrative a Valperga: la “lista Francisca” si spacca

Politica
Si spacca la lista di Gabriele Francisca, dopo aver reso noto che Mauro Giubellini potrebbe essere il candidato a sindaco alle prossime amministrative.
La compagine che costituiva l’anima della coalizione, formatasi ad ottobre, proprio non ci sta: «Sono sorte molte perplessità, soprattutto nell’ultima settimana, quando i gruppi consiliari hanno improvvisamente accelerato e “forzato” sul nome di Mauro Giubellini, proposta che non è stata realmente discussa né condivisa con il gruppo – stigmatizza Santho Iorio, alla guida del circolo Sel locale – Non si tratta di una critica alla persona, ma alla mancanza di idee e di progetti che contraddistinguono questa lista, che alla base non aveva, sin dalla partenza, alcun progetto politico che non fosse il mero intento di “buttare giù” il sindaco Brunasso» . Un’idea che non piace al circolo Sel, che attacca il sistema con cui è stata costruita la lista sostenuta da Gabriele Francisca: «Finora questo metodo si è rivelato inconcludente e ben lontano da quel fermento di idee e partecipazione popolare che ha contraddistinto il “modello Pezzetto” a Cuorgnè e che tutti vorrebbero emulare senza sapere realmente di che cosa si tratta – puntualizza Iorio – Non basta un candidato a sindaco più o meno noto e spendibile per riuscire a ben amalgamare persone di ispirazione e storie politiche così diverse». Aggiunge: «Ci vorrebbero un progetto politico, un’organizzazione, delle idee e delle proposte per la città all’altezza della situazione». Al momento il circolo Sel pare voglia presentare la quarta lista per sfidare gli altri candidati alla poltrona di sindaco e dare rappresentanza al centro sinistra. Mentre non è ancora certa la candidatura del sindaco uscente, Davide Brunasso, al suo posto potrebbe correre Alfredo Medina, presidente degli Alpini e volto noto in paese. In lizza potrebbe esserci per la seconda volta anche Corrado Marocco, anestesista all’ospedale di Cuorgnè. In questo caso le liste sarebbero quattro.