Articolo

21 giugno 2021 Angela Pastore

Il lavoro sarà presentato il 30 giugno alla sindaca di Torino Chiara Appendino

"Piemonte da Amare", ecco il progetto del docufilm che rilancia il settore wedding

L’iniziativa nasca da una idea di Alessio Stefanoni, della Cna, che ne ha curato anche la sceneggiatura

"Piemonte da Amare", ecco il progetto del docufilm che rilancia il settore wedding
Economia e Lavoro
Un viaggio alla scoperta di una filiera composta anche da grandi eccellenze del Made in Italy

CNA Federmoda, in collaborazione con l’Associazione “Nuvole a Torino” ha ideato e realizzato un progetto per rilanciare l’immagine del comparto del wedding, duramente colpito da 14 mesi di pandemia con la realizzazione di una miniserie da diffondere attraverso i principali canali social dal mese di luglio e fino a ottobre 2021. È stata prodotta una serie di episodi per promuovere Torino e il Piemonte come location ideale per un matrimonio perfetto. Ad iniziare dalle bellissime location disponibili, dai ristoranti che propongono piatti prelibati a costi equi; per continuare con la presenza di grandi professionisti, artigiani e commercianti, in grado di soddisfare ogni esigenza delle coppie. Il matrimonio è un evento sociale ed economico.

La famiglia è un’istituzione difesa anche dalla Costituzione italiana, un pilastro della nostra società. Che è sempre più laica e libera ma che rimane l’unione tra due soggetti che si amano e che sono pronti a condividere la loro vita. “Piemonte da amare” vuole essere un viaggio alla scoperta degli operatori della filiera del matrimonio, della quale fanno parte anche molti protagonisti dell’eccellenza del made in Italy: sarte e sarti, laboratori orafi, gioiellerie, produttori e commercianti di bomboniere, fotografi, ristoratori, fiorai, wedding planner.

Intanto si lavora per i prossimi eventi fieristici del wedding piemontese di autunno: -Idea Sposa Lingotto Fiere, Sposi Expo e Sposi In Palazzina di Caccia di Stupinigi -sostenitori dell’iniziativa della CNA - credono fortemente nel rilancio del settore. Il progetto ha selezionato 30 aziende che rappresenteranno il comparto del wedding nelle singole specializzazioni. Cna Torino, come soggetto attuatore del progetto, sostenuto anche dalla Camera di Commercio di Torino, ha vagliato le 30 candidature in relazione al profilo narrativo del film.

Il video servirà per promuovere tutta la filiera e verrà veicolato attraverso i canali social, come detto diviso in episodi. Si sta inoltre valutando la possibilità di proiettare in notturna alcuni fotogrammi sulla facciata di un palazzo storico di Torino, per coinvolgere e sensibilizzare tutta la cittadinanza sul futuro del settore. Le riprese si sono concluse in questi giorni a Giaveno e il docufilm verrà presentato il 30 giugno a Torino in presenza della Sindaca Chiara Appendino e dell’assessore Alberto Sacco.

L’iniziativa nasce da un’idea di Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile comunicazione d Cna Torino che ne ha scritto anche la sceneggiatura e di Alessandra Gallo dell’Associazione Nuvole. Regia di Marco Giaimo, scenografia di Eleonora Rasetto.

AAA