Articolo

20 ottobre 2019 Coassolo Redazione

Terzo posto per il centauro dello Sky Rancing Team-VR 46 sul circuito di Motegi

Motomondiale, Celestino Vietti Ramus sul podio in Giappone

Altra ottima prestazione del giovane di Coassolo, alla sua prima stagione da titolare in Moto3

Sport

Celestino Vietti Ramus non finisce più di stupire. Il centauro dello Sky Racing Team è salito di nuovo sul podio, questa volta nel Gran Premio del Giappone, preceduto soltanto da Dalla Porta e Arenas. Aggressivo, pulito e puntuale sale sul podio per la terza volta in stagione, nello stesso circuito dove un anno fa esordiva al posto dell’infortunato Nicolò Bulega. Autore di un sorpasso capolavoro all’ultimo settore ai danni del pilota di casa Tatsuki Suzuki, a tre gare dal termine il giovane di Coassolo si conferma il miglior rookie della Moto3. «Che gara, che ultimo giro – commenta "Celin" ai microfoni di Sky - e che sorpasso all’’ultima curva. All’inizio dell’ultimo giro non mi aspettavo di andare sul podio, poi invece sono riuscito ad essere veloce nel T3 e nel T4 e quando ho superato Garcia mi sono detto che ci dovevo provare. Sono uscito molto bene dall’ultima curva, ho preso la linea giusta e poi ho cercato di inserirmi. È andata bene! Il modo migliore per finire un weekend davvero solido dove siamo stati competitivi in tutte le condizioni e abbiamo fatto un bello step in avanti sul bagnato. Grazie a tutto il Team e a quelli che mi sostengono».