Articolo

21 maggio 2020 Chialamberto Elena Caligiuri

Silvia di 105 anni alla vista di medici e infermieri con i dispositivi di protezione è tornata indietro con i ricordi

Vede le mascherine degli operatori sanitari e rivive la "spagnola"

La chialambertese si è spaventata, al punto da mettersi quasi a pingere

Vede le mascherine degli operatori sanitari e rivive la "spagnola"
Silvia Venera è ospite della Casa di Riposo San Giuseppe di Chialambarto

Alla vista degli operatori sanitari e dei medici con camici bianchi protettivi  e mascherine Silvia si è spaventata, al punto da mettersi quasi a pingere. I suoi pensieri l'hanno riportate indietro negli anni, tanto da ricordarsi, nonostante fosse una bambina, della terribile influenza chiamata “spagnola”. Silvia Venera originaria di Chialamberto il 10 marzo ha compiuto nella casa di riposo San Giuseppe 105 anni ed ora tutti attendono la fine della pandemia per poter festeggiare il suo compleanno. «Era più preoccupata di vedere gli operatori sanitari con le tute e le mascherine rispetto al discorso della salute -  commenta il primo cittadino di Chialamberto Adriano Bonadè Bottino - le sono emersi i ricordi dell'infanzia: Silvia ha dovuto combattere prima del Coronavirus anche l'influenza "spagnola"». Attualmente nella struttura gestita dalle suore di San Gaetano e dalla cooperativa Quadrifoglio di Pinerolo ci sono trentacinque pazienti. In questi giorni è stato aperto  un conto corrente dedicato per la raccolta fondi emergenza Covid 19 a favore della Casa di Riposo “San Giuseppe”. L’Iban è il seguente: IT75 K030 6930 5601 0000 0302 833

AAA