Articolo

11 ottobre 2018 Corio Angela Pastore

Ilaria Allegri, la “nostra cantantessa” al gran debutto da solista

Meno35
La Lostumbo è anche la voce dei Re-Beat: ora il suo disco “Ti ho perdonato”. Esce con il videoclip l'8 ottobre
"Ti ho perdonato”. È questo il titolo del singolo di Ilaria Allegri che uscirà insieme al videoclip l’8 ottobre e che lancia l’omonimo ep della cantante di Corio. Il progetto raccoglie una decina di inediti scritti da Ilaria e arrangiati con una band d’eccezione: Alberto Scarano alla chitarra, Lorenzo Prencipe al basso e Paolo Inserra (già Baustelle) alla batteria. «Un progetto completo rispetto ai miei precedenti esperimenti», racconta la cantante, che con l’esordio ufficiale da solista non abbandona affatto le sue storiche band, i Re-Beat fondati ormai 10 anni fa, e i PanPers. I nuovi brani mantengono la vena ironica degli albori, «un aspetto che fa indubbiamente parte di me - spiega Ilaria - ma si nota un’impronta meno scanzonata. Quando saranno usciti tutti i brani potrò forse definirmi una cantastorie». Perché sono vere e proprie storie quelle contenute nelle canzoni di Ilaria Allegri: «Fatti accaduti a me o ai miei cari, storie della quotidianità che mi hanno colpito e tento di raccontare con un risultato che mi soddisfa a pieno prima ancora della sua pubblicazione». Il nuovo slancio della cantante, che vanta collaborazioni prestigiose e che calca il palco da 17 anni è forse un nuovo inizio e accade insieme a una coincidenza fortunata: la scuola dove Ilaria ha studiato fin dall’inizio, l’istituto civico musicale Cuneo di Ciriè, si prepara ad accoglierla come insegnante di canto: «È un’emozione – racconta – arrivare come insegnante là dove ho imparato tutto. Il 4 ottobre alle 18,30 ci sarà un incontro per scoprire il corso: intendo insegnare non solo la tecnica vocale ma l’importanza dell’empatia, del coraggio di metterci la faccia, di comunicare davvero con il pubblico, di vivere il palco sentendo tornare dritte al cuore le emozioni vissute da chi sta ascoltando. Ricordo un aneddoto in particolare: durante un concerto fermai i musicisti durante un brano per far passare una signora che spingeva una carrozzina e che non avrebbe avuto altro modo di passare. La gente smise di ballare e dopo aver capito cosa stava succedendo fece spazio ed esplose in un applauso che mi colpì. Credo che la tecnica da sola non basti senza una serie di accortezze, sensibilità e modi tutti da imparare». Il release party è previsto per il 21 dicembre alle Officine Ferroviarie di Torino. Intanto si potrà ascoltare il singolo, che sarà disponibile dall’8 su Spotify, iTunes e altre piattaforme e acquistabile durante i concerti.