Articolo

23 dicembre 2018 Ciriè Mara Bruna

Dal 2001 i Blu Night, moto club composto da appartenenti alle forze dell'ordine consegna giocattoli e attrezzature ai due ospedali

Anche i doni dei "cavalieri blu" per i piccoli ricoverati a Ciriè e al Regina Margherita

In 45 anni di vita hanno consegnato in tutto il mondo più di 30 milioni di dollari in beneficenza perchè "non c'è nulla di più bello del sorriso di un bambino"

Anche quest'anno i Blue Knights hanno portato tanti pacchi pieni di regali alla pediatria dell'ospedale di Ciriè e al Regina Margherita di Torino. Dal 2001 questo moto club composto da appartenenti alle forze dell'ordine consegna giocattoli e attrezzature ai due ospedali, per regalare un po' di gioia ai piccoli ricoverati. "Il nostro moto club -spiegano i cavalieri blu risiedenti nel nostro territorio- oltre ad avvicinare il mondo delle moto ai cittadini si propone anche di aiutare i bambini che soffrono e di insegnare una sana condotta di guida ai ragazzini che cominceranno ad affacciarsi nella realtà delle due ruote". I Blue Knights in 45 anni di vita hanno consegnato in tutto il mondo più di 30 milioni di dollari in beneficenza perchè "non c'è nulla di più bello del sorriso di un bambino".
"Un grazie particolare - concludono i promotori della bella iniziativa natalizia- al Questore di Torino, che ci ha fornito il personale e mezzi per portare i regali, alla TNT e a tutto il personale del commissariato Barriera Milano che si è autotassato per comprare i giocattoli".
 
 
 

Argomenti